Entries:
Comments:
Posts:

Loading User Information from Channel 9

Something went wrong getting user information from Channel 9

Latest Achievement:

Loading User Information from MSDN

Something went wrong getting user information from MSDN

Visual Studio Achievements

Latest Achievement:

Loading Visual Studio Achievements

Something went wrong getting the Visual Studio Achievements

ranamauro

ranamauro ranamauro

Niner since 2007

  • Deep Dive into U-Prove Cryptographic Protocols

    From my understanding they can't cooperate because IP & RP don't know about each other Smiley

  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    ok, stiamo un po' andando fuori tema, ma faccio un'eccezione...

    l'inglese bisogna impararlo, e impararlo bene perche' bisogna essere in grado di comunicare con altri ingegneri e clienti ogni giorno. in realta' non e' poi cosi' difficile come possa sembrare, l'inglese che si usa per lavoro e' molto pratico, privo di formalismi, e il vocabolario e' ricco di acronimi e termini gergali che anche i madrelingua spesso imparano a posteriori. insomma, William Shakespeare e Geoffrey Chaucer non sono certo necessari, se non avete problemi a capire le interviste di channel9 in inglese, dovreste essere a posto (supponendo che riuscite a farvi capire Smiley). lavorando in Microsoft, vi abituerete ben presto a comunicare con persone (spesso non madrelingua), con accenti di tutti i tipi (alcuni, a mio avviso, anche assai spassosi, altri per cui repetita juvant)!

    per quanto riguarda la preparazione, la cosa principale che si richiede e' un cervello brillante! alcuni esempi: capacita' analitica, abilita' nel risolvere problemi (o, in quanto ingegneri, proporre soluzioni accettabili), passione per la tecnologia, fantasia, autocritica, ...

    essere in grado di programmare, quello si e' un requisito, ma non e' necessario essere esperti di tecnologie specifiche, piuttosto bisgona dimostrare (vedi sopra) di avere l'abilita' di apprendere qualunque tecnologia in breve tempo. se avete lavorato solo su Linux o su MAC, se conoscete solo java o C, se non avete mai sentito parlare di .NET Framework, nessuno di questi e' di per se' un fattore limitante.

    vabbe', mi sono dilungato.... comunque spero di avere dato un'idea chiara.

    in bocca al lupo! Smiley
  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    ok ragazze e ragazzi, come promesso ho postato risposte a tutte le domande ricevute (almeno spero di non aver trascurato nessuno).

    mi scuso per il ritardo, spero non si sia offeso nessuno... ma se vi siete offesi, nessun problema, fatemi sapere e vi mando la giustificazione firmata di mamma Giulia (la quale adesso si sta godendo il sole della paradisiaca sardegna) Big Smile

    mi associo a Vittorio nel ringraziare tutti per aver guardato l'intervista (5 mila e spiccioli non sono bruscolini) e in particolare ringrazio chi ha postato commenti e domande, e' sempre molto bello ricevere feedback su quello che si fa.

    se poi avete qualche argomento specifico che vorreste vedere su channel9 italico, fatelo sapere a Vittorio cosi' comincia da quelli piu' gettonati. spero anche io di vedere tante altre interviste in italiano nei prossimi mesi.

    a scanso di equivoci, io non vado in vacanza quest'anno, sono arrivato a fine giugno e staro' a Shanghai fino a dicembre lavorando con gli ingegneri Microsoft locali per rifinire gli ultimi ritocchi al Microsoft .NET Framework 3.5 e allo stesso tempo progettare il prodotto successivo.

    per cui, buone vacanze a chi ci va e buon lavoro a chi lavora.
  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    bella domanda, in tutta onesta' non ho un numero preciso, ma a occhio e croce direi non piu' di cento, ma sicuramente piu' di sessanta.

    cio' detto, non e' che adesso ci vuoi far pagare una gabella?

    - Si ma, quanti siete?
    - Un fiorino!

    ciao! Big Smile

  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    grazie per i complimenti sul prodotto. Big Smile

    nel caso avessi problemi di performance, o, in verita', qualunque altro tipo di problema, la cosa migliore e' postare sul forum dedicato di MSDN.

    il link al forum per WCF e' questo: http://forums.microsoft.com/MSDN/ShowForum.aspx?ForumID=118&SiteID=1

    buon divertimento!

  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    la domanda non e' stupida. la risposta, poi, e' semplice:

    no!

    la performance fa parte della funzionalita' del software e come tale va misurata bene e va misurata spesso. non misurarla, statisticamente, la rende peggiore.

    un buon libro (una sorta di bibbia) che si puo' scaricare gratuitamente dal sito Microsoft e' il seguente: http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=8a2e454d-f30e-4e72-b531-75384a0f1c47&displaylang=en ma non mi chiedete di tradurlo in italiano Smiley

    cio' detto, dipende anche da che tipo di software stai scrivendo. se scrivi un piccolo applicativo che usano quattro gatti, forse ti puoi risparmiare lo sforzo, ma se stai scrivendo qualcosa che useranno tante persone, e soprattuto se ti pagano per farlo, e' assolutamente necessario testare la performance.

    comportatevi bene! [A]
  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    tool freeware?

    il CLRProfiler e' un tool Microsoft ed e' gratuito. Vittorio lo ha linkato nel primo post, ma ecco il link ancora: http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=A362781C-3870-43BE-8926-862B40AA0CD0&displaylang=en

    facendo una ricerca in rete e' uscito questo tool che non ho mai usato, e' possibile che sia buono ma... "non garantisco verità ma freschezza si": http://nprof.sourceforge.net

    in bocca al lupo, ciao Smiley
  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    mi puoi fare una domanda di riserva?

    scherzi a parte, non so nulla delle API flash per consumare web services, quindi mi vedo costretto ad andarmene nell'angolino degli asini insieme alla documentazione adobe...

    per quanto riguarda XML-RPC (o altri formati come JSON per esempio) e' possibile che tu riesca a spremere un po' piu' di throughput dallo stesso limone usandoli, ma, come sempre, e' importante capire se (e cosa) ci vai a perdere in termini di integrazione. leggiti, per esempio, cosa dice il nostro buon Steve Maine sull'argomento: http://hyperthink.net/blog/2005/09/20/On+JSON.aspx

    cio' detto, la cosa piu' importante e' misurare (misurare, misurare e ... misurare!) negli scenarii importante varie alternative e vedere in primis se c'e' una differenza misurabile, e poi, con i dati alla mano, se il gioco vale la candela. tu mi sembri ben disciplinato, dici infatti "appena terminate le funzionalit√† faro un bel test." Smiley

    al solito, per WCF lato server puoi sempre affiancare due EndPoint e lasciare la scelta al client. il supporto per formati REST nella versione corrente richiede scittura di parecchio codice per andare (ecco un esempio: http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa395208.aspx), ma nella nuova release (Microsoft .NET Framework 3.5) che uscira' tra breve le cose migliorano parecchio.
     
    la beta2 e' appena uscita, quindi "scaricate gente, scaricate!": http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyId=D2F74873-C796-4E60-91C8-F0EF809B09EE&displaylang=en

    spero di essere stato di aiuto ([A]), ciao!

  • Italia 9: Mauro Ottaviani e Performance

    caro eros, per venire a Redmond prendi l'aereo per Seattle (SEA), fammi un fischio quando arrivi e ci mangiamo un sushi insieme sulla riva del lago puget sound Wink

    se poi sei interessato a lavorare in Microsoft, come per tutte le grandi compagnie, c'e' una parte del nostro sito web interamente dedicata all'argomento: http://www.microsoft.com/careers. In bocca al lupo!